Ci Vediamo a Mido - il reportage di Alessandra Salimbene a Mido 2018

Il racconto della mia meraviglia

Sono stati tre giorni davvero intensi, in cui i passi si sono contati a chilometri e di cui dei sorrisi, delle strette di mano e degli abbracci ho perso il conto. Il progetto #civediamoamido, nato per gioco e giunto al terzo anno, è cresciuto e si è evoluto in modo naturale. 

Quando per la prima volta nel 2015 creai l'hashtag avevo l'esigenza di raccogliere e comunicare insieme le diverse attività che mi vedevano impegnata durante l'evento: presenza, conferenze, corsi, copertura social del "mio" Mido. Al suo terzo anno #civediamoamido è diventato un canale di racconto dell'evento, tutto personale, in cui le interviste si alternano ai post sempre con l'obiettivo di dare una visione indipendente e laterale del mercato e delle storie delle aziende. #civediamoamido è per forza di cose il racconto di una piccola parte della fiera: 25 interviste sono tantissime per me che sono una, ma su 1300 espositori sono veramente una piccola finestra su questa città dell'ottica. 

La cosa più importante, però, non è la quantità ma il fatto che si tratti di conversazioni informali, sincere, dove, mettendo in campo il mio commento e la mia esperienza, ho cercato di stimolare gli amici che mi regalano la loro partecipazione a dire qualcosa di diverso da ciò che si può ascoltare nei canali istituzionali. 

Il bottino 2018 di #civediamoamido è rappresentato da

  • 25 conversazioni con protagonisti del settore, 
  • 3 miei video con le mie personali impressioni
  • una passeggiata filmata di 45 minuti insieme a Dante Caretti tra le start up del LAB ACADEMY a scoprire cinque giovani aziende che hanno qualcosa di veramente particolare da dire.  

Ognuno di questi contributi contiene un insegnamento di marketing, una testimonianza, un suggerimento che può essere applicato, subito, nella propria strategia di impresa, nel proprio Centro Ottico. 

Il risultato è una collana di approfondimento sul mercato contemporaneo e sulla professione che ha il valore di un corso, vivo e unico nel suo genere. Io sono a disposizione per qualunque commento, informazione e osservazione su quanto detto o fatto.

Tengo a sottolineare che il progetto è supportato da Mido ma è gestito in modo assolutamente autonomo. La scelta delle aziende da intervistare, delle domande, dei momenti è frutto delle mie conoscenze personali, del caso, dell'opportunità. Il mio atteggiamento è puro: che mi trovi a confrontarmi con la piccolissima startup o con il general manager della grande multinazionale, ogni conversazione è condotta con la sola serena intenzione di portare valore. Ho chiesto a tutti di evitare l'esposizione dei comunicati stampa, delle versioni ufficiali, cercando di portarli sul commento personale. 

Da ultimo vorrei ringraziare Mido per il supporto all'iniziativa, tutti gli amici che si sono prestati alle interviste, Dante per essere stato mia guida personale al Lab Academy e ai tantissimi, ottici e non solo, che hanno partecipato al corso "L'ottico di successo" allo stand Bludata con Anna Gatti, alla presentazione del progetto Donne dell'Ottica, che mi hanno fermata nei corridoi per dirmi "grazie per quel che fai": non c'è regalo più grande.

Chiudo con l'invito a prenderti il tempo per seguire questo viaggio, a scrivermi per qualunque informazione aggiuntiva, a registrarti alla newsletter "VENDERE IN OTTICA" per non perderti i contenuti e le iniziative che metto a disposizione del mercato.

Buona visione e... #civediamoamido 2019 :-)

Alessandra Salimbene

L'introduzione

Si parte con grande entusiasmo a raccontare questo Mido.

Fin dai primi momenti l'impressione è stata positiva e piena di entusiasmo, in un sabato con presenze da record.


Dal mondo dell'occhialeria

Nicola Del Din l'ottimismo che genera il successo

La passione e l'ottimismo guidano la crescita di un sogno italiano nel mondo. La visione di Nicola Del Din e della sua Blackfin.

Stefano Fabris lenti vestite da occhiali

Un occhiale pensato come delle lenti "vestite": la bellissima interpretazione della moda e della protezione da parte di Barberini Eyewear. La passione italiana per il vetro di Barberini Eyewear.

Caroline Abram femminilità: dolcezza e forza insieme

Caroline è una donna raffinata e piena di stile, con cui parlo sempre davvero con piacere. Presenta una linea di occhiali iperfemminili, colorati, che si indossano come un accessorio di bellezza.

Alessandra Girardi e Vanni nuovi modi di raccontare il made in Italy

Vanni racconta il Made In Italy attraverso la fotografia e abbinando l'occhiale alla pasta. Divertente ed efficace.

Le Petites Lunette Rouge una linea rossa per essere riconoscibili

L'emozione di chi ha dedicato la propria passione al design.

Einstoffen natura e urban style

Un brand svizzero che contamina la ricerca di materiali innovativi e naturali con un ispirazione urban style.

A passeggio nella Lab Academy con Dante Caretti

Un formato particolare per questo video, per cui ti consiglio di prenderti un po' di tempo (dura 45 interessantissimi minuti). Ho attraversato l'Academy accompagnata da Dante e intervistato 5 designer rappresentativi, provenienti da 5 differenti nazioni, che ci hanno raccontato il lodo modo di vedere l'occhiale. Un documento unico, che vale la pena di spenderci un po' di tempo.

I servizi per l'Ottico

Chiara Visentin di Bludata dal dato alla customer experience 

Incontrare un'amica con cui condivideo interessi, lavoro e mercato è sempre interessante. Parlare di marketing ma anche di imprenditoria al femminile con una donna intelligente è emozionante e soddisfacente :-)

Marco Procacciante la comunicazione al centro 

Comunicazione, marketing e differenziazione: parlare alla massa per fare branding, ma mettere al centro il cliente con il CRM per avere successo.

Luca Sangalli l'unione che fa la forza

Il gruppo come supporto all'imprenditorialità individuale dell'ottico.

Il mondo delle lenti oftalmiche

Eran Harduf - Shamir Italia credere nel proprio progetto e cercare la diversità

Fare scelte contro corrente per differenziarsi e vincere nel mercato.

Paolo Pettazzoni lenti e motori :-) 

Alla ricerca della soluzione "integrale" le nuove proposte per le lenti oftalmiche di Optovista.

Anna Maria Nicolini: l'ottico è l'elemento chiave della filiera.

Hoya continua il proprio percorso che valorizza il ruolo dell'ottico e dell'optometrista nella scelta della giusta soluzione visiva.

L'anima di Mido

Giovanni Vitaloni un Mido che è ormai un MITO 

Giovanni Vitaloni, neo presidente Mido, mi ha raccontato della voglia di Mido di continuare a essere punto di riferimento per il mercato internazionale dell'ottica... e l'entusiasmo di aver organizzato un nuovo Mido dei record.

Francesco Gili la fiera che deve emozionare

Conosco Francesco da moltissimi anni, da quando - ancora direttore marketing - mi chiamò a realizzare uno dei primi siti web strutturati di Mido dopo aver ascoltato una mia analisi che applicava la semiotica alla struttura del web. Tantissime cose sono cambiate e in questo percorso della fiera ho avuto il piacere di continuare questa collaborazione in modi differenti. Finalmente ha accettato di "mostrarsi" e parlare della sua idea di fiera, raccontandoci la filosofia che sta dietro a questo bellissimo allestimento.

Le Associazioni di Categoria

Andrea Afragoli la professione che si autoregolamenta

Andrea Afragoli, presidente di Federottica, propone la sua visione della professione e racconta il progetto del Registro degli Optometristi e Ottici Italiani.

Simone Santacatterina finalmente un registro unico 

Mido 2018 è stato anche un momento importante per la valorizzazione della professione dell'Ottico e dell'Optometrista. TiOpto, il primo tavolo interassociativo del settore, ha presentato il registro dell'Optometrista e dell'Ottica, che qui viene spiegato da Simone.

Avv.Paolo Noli - Federottica 

NOTA BENE L'Avvocato Noli ci tiene a evidenziare che per ragioni di tempo e tipologia del mezzo le sue risposti non hanno approfondito il tema in modo esaustivo. L'invito è sempre quello di informarsi direttamente per ogni situazione da gestire.

Le mie conclusioni

La mia sintesi finale 

Alla fine... non resta che ringraziare ed essere grati di un'altra bella esperienza. Il mercato è vivo e si può ancora crescere. Dove c'è la passione sincera il business funziona. Ogni azione dovrebbe essere orientata a lasciare il segno.

La concorrenza non esiste, se si è diversi da tutto il resto.

I miei 5 cent, per un evento eccezionale.

Cosa posso fare per te?

Da circa 30 anni, la mia attività principale è quella di consulente, formatrice e divulgatrice specializzata nel mercato dell'ottica. Sono a disposizione per consulenze e programmi di formazione per centro ottici, gruppi, catene o produttori e per la promozione di servizi e prodotti verso il trade attraverso i miei canali digitali. 

La mia rete di influenza di settore comprende una reach nazionale specializzata di circa 10.000 operatori di settore e un'audience internazionale di circa 60.000 follower sull'account Instagram @meandmyglasses.it 

CONTATTAMI Email: alessandra@charismatica.biz | Facebook | Linkedin | Sito Web

CREDITS

Riprese, montaggio e post produzione a cura di Claudio Brufola | Fotografia Corporate  

Special Thanks to Carmine Salimbene che per questo Mido ha scelto di fare il nonno <3

Progetto a cura di Charismatica Ltd Partita IVA 13640831007 Marketing Per l'Ottica